Diritti+Umani 2011

Inizia la rassegna "Diritti+Umani". Quest'anno l'associazione Popoli Insieme collabora con gli organizzatori dell'evento nella realizzazione e promozione dell'iniziativa.

Il progetto DIRITTI+UMANI nasce alla fine del 2005 da un’idea progettuale di cinque enti/associazioni ADUSU-Associazione Diritti Umani – Sviluppo Umano, Acli, Adescoop-Agenzia dell’Economia Sociale, Centro Padovano della Comunicazione Sociale – MPX, Fondazione Fontana - quale evento/contenitore per promuovere una forte azione coordinata e sistematica di sensibilizzazione sui diritti umani rivolta alla città di Padova. Negli ultimi anni il tavolo progettuale e organizzativo si è allargato a due nuovi soggetti operanti del mondo della cooperazione sociale: Coonfcooperative e Lega Coop Sociale.

La finalità principale è quella di dare visibilità alla tematica diritti umani richiamando l’attenzione dei giovani, dell’opinione pubblica, dell’associazionismo, delle istituzioni, sulle situazioni di crisi, ma anche sugli elementi di speranza e le “buone notizie” che segnalano un passo avanti nell’affermazione di una nuova e più rispettosa coscienza civile e sociale, segnata dall’appartenenza alla comune famiglia umana. 
A fianco delle attività di sensibilizzazione culturale, DIRITTI+UMANI propone delle specifiche iniziative volte a stimolare nella cittadinanza e, in particolare, nelle giovani generazioni l'assunzione di comportamenti più attenti e responsabili, affinché essi possano diventare protagonisti consapevoli e agenti attivi di cambiamento nell'azione per la promozione dei diritti umani.
Le attività in programma per l'edizione 2011 avranno come focus il tema della sicurezza umana coniugato sul versante del dialogo interculturale e della sostenibilità ambientale per richiamare l'attenzione e promuovere una forte azione di sensibilizzazione sull’approccio della human security.
Il progetto intende affrontare trasversalmente e in modo integrato differenti dimensioni dell’approccio alla sicurezza umana a livello locale, in particolare l’attenzione sarà rivolta alla presentazione di politiche e buone pratiche in una duplice direzione: quella della promozione di un concreto ed efficace dialogo interculturale e quella della promozione di uno sviluppo umano sostenibile.
Data: 
Martedì, 29 Novembre, 2011 - 10:00