>

Hai letto il nostro sito e ti stai chiedendo: “Come posso partecipare?”

Crediamo nella promozione della dignità di richiedenti protezione internazionale e rifugiati, come strada verso il bene comune. Senza paura delle differenze, valorizzandole come una ricchezza, crediamo siano molte le opportunità di “dare una mano”.

Chi sono i volontari di Popoli Insieme?
Sono persone di ogni credo religioso che hanno scelto di vivere un’esperienza di condivisione e aiuto dei più deboli; l’essere volontario ha accomunato negli anni tantissime persone, molte che ancora oggi svolgono un servizio gratuito in favore di richiedenti protezione internazionale e rifugiati, anche se magari la vita li ha portati geograficamente lontani dalla nostra Associazione.

Dall’accompagnamento nello studio dell’italiano in Prima Accoglienza fino alle serate al Centro di Seconda Accoglienza, dagli eventi di sensibilizzazione alle attività ludiche e conviviali, la presenza dei volontari è una ricchezza inestimabile per le persone che ospitiamo.

Il loro valore sta nella motivazione con cui svolgono mansioni loro affidate, nella voglia di mettersi a servizio degli ultimi e nella capacità naturale di mettersi in ascolto di chi, in fuga da guerre e persecuzioni, ha prima di tutto bisogno di sostegno e comprensione.

Come diventare volontario?
Il primo passo da fare è compilare il form sulla destra o scrivere all’indirizzo adetoni@popolinsieme.eu per fissare un incontro.

Il secondo, presentarsi al colloquio per capire lo stile con cui noi operiamo e le opportunità di servizio a Popoli Insieme; un incontro che ci servirà anche per conoscerci e confrontarci su motivazioni, aspettative, attitudini e tempo che si vuole mettere a disposizione.

Noi siamo qui, e… ti aspettiamo!!








captcha